Indice
Personaggi Romani
Alberto Sordi
Aldo Fabbrizi
Alvaro Amici
Carlo Verdone
Gabriella Ferri
Gigi Proietti
Mario Brega
Monica Vitti
Nino Manfredi
Tutte le pagine

La vita e la storia dei personaggi romani più amati

Personaggi romani rimasti nella storia della Città Eterna soprattutto per i consensi popolari riscossi. Gli artisti della Roma passata, nativi o adottati che fossero, vengono ricordati per le gesta eroiche, le melodie, le rappresentazioni o anche per semplici e brevi frasi, capaci però di veicolare lo spirito di un'intera comunità e di trasformarsi rapidamente in tratto distintivo dell'universo romano.

Alcuni esempi possono essere "La società dei magnaccioni" ricantata da Gabriella Ferri nel 1963 e diventata in breve tempo l'inno dei giovani dell'epoca, "Tanto pe' cantà" di Nino Manfredi, oppure la storica frase di Alberto Sordi (Il Marchese del Grillo) "Mi dispiace, ma io so' io e voi non siete un ca--o".

Una storia romana raccontata attraverso i video di questi ispiratori sociali, simboli della moderna cultura popolare romana.
Non solo gli stornelli romani del cantante Alvaro Amici, ma anche attori, registi e sceneggiatori.

In questa sezione periodicamente saranno inseriti tutti quei personaggi che hanno contribuito a mantenere alto l'orgoglio romano: Gigi proietti, Alvaro Amici, Gabriella Ferri, Nino Manfredi, Alberto Sordi, Carlo Verdone, Aldo Fabrizi, Elena Fabrizi e tanti altri illustri personaggi.

 


 

Alberto Sordi, L'immortale Albertone

Alberto Sordi (15 giugno 1920 Roma – 25 febbraio 2003) lo straordinario attore romano che con i suoi cinquanta anni di attività artistica ha raccontato l'evoluzione sociale Italiana, dai primi anni del dopoguerra fino al decennio scorso. Una carriera ricca di emozioni, riconoscimenti e pellicole uniche che rimarranno per sempre nella storia del cinema.

Era lo scapolo d'oro, amato per le sue battute, il suo calore da vero romano e il suo inconfondibile stile.
Nel suo curriculum troviamo più di cento film, in cui non si è sempre impegnato solo come attore, ma in alcuni casi anche come regista e sceneggiatore.

La sua voce veniva utilizzata nel doppiaggio e nel mondo radiofonico. Proprio dalla radio inizia a crescere la sua popolarità, soprattutto per alcuni personaggi di sua invenzione e da lui interpretati.

Il primo riconoscimento internazionale arriva nel 1954, quando vince il nastro d'argento come miglior attore protagonista ne "I vitelloni" diretto da Federico Fellini. Sempre nel 1954 realizza una delle sue interpretazioni più amate dal pubblico: Un americano a Roma.

 

"Ladro Lui, Ladra lei" 1957 con Sylva Koscina

Il Marito

"I complessi" episodio Guglielmo il dentone

Tutti a casa di Luigi Comencini

La grande guerra con Gassman

In nome del Popolo Sovrano con Nino Manfredi

Un borghese piccolo piccolo

In viaggio con Papà con Carlo Verdone

 

Per altre info su Alberto Sordi:

albertosordi.it

Scheda Wikipedia su Sordi

 


 

Aldo Fabrizi l'attore romano-culinario

Aldo Fabbrizi (1 novembre 1905, Roma – 2 aprile 1990) attore, sceneggiatore e regista romano capace di incarnare l'essenza della romanità.

Due cose Fabrizi faceva incredibilmente bene: recitare e mangiare. In una delle sue poesie dice che "Magnà e dormì so' du' vizietti ... che nessuno te li pò levà":

So' du' vizietti, me diceva nonno,
che mai nessuno te li pò levà,
perché so' necessari pe' campà
sin dar momento che venimo ar monno.

Er primo vizio provoca er seconno:
er sonno mette fame e fà magnà,
doppo magnato t'aripija sonno
poi t'arzi, magni e torni a riposà.

Insomma, la magnata e la dormita,
massimamente in una certa età,
so' l'uniche du' gioje de la vita.

La sola differenza è questa qui:
che pure si ciài sonno pòi magnà,
ma si ciài fame mica pòi dormì.

Chi ha lavorato con Fabrizi lo ricorda anche per le splendide mangiate a casa sua nei pressi di Campo de' Fiori. Lui era un'artista della fettuccina, del fritto, e soprattutto un amante dei supplì. Introvabili i suoi libri sulla cucina.

Splendidi i sui personaggi sia teatrali che cinematografici. Di seguito alcuni video che possono aiutarvi a conoscere meglio Aldo Fabrizi.

 

Servizio di Chiara Ugolini

 

Aldo Fabbrizi - Stracult Prima parte

Stracult seconda Parte

Enrico Montesano nel programma Stracult - Terza parte


Per approfondimenti su questo personaggio romano:

Guarda la scheda di Aldo Fabbrizi su Wikipedia

 


Alvaro Amici

Alvaro Amici (21 febbraio 1936, Roma - 25 febbraio 2003) cantante romano nato e cresciuto nel quartiere Garbatella a Roma. Ricordato soprattutto per la sua naturale predisposizione al canto, per la sua magnifica voce e per le sue capacità interpretative.
Per ogni info sulla storia di questo grande personaggio vi invitiamo a visitare il sito ufficiale alvaroamici.it

Serenata

Purpurrì

Gira e fai la rota

 

Per approfondimenti:

Guarda la scheda di Alvaro Amici su Wikipedia

 


 

Carlo Verdone

Carlo Verdone (Roma, 17 novembre 1950) attore, regista e sceneggiatore romano che con i suoi personaggi ha fatto ridere e riflettere milioni di italiani.

In molti lo considerano l'erede del grande Alberto Sordi, soprattutto per il loro rapporto e per la capacità che entrambi avevano di rappresentare Roma e i romani. Proprio con Albertone ha girato due indimenticabili film comici: In viaggio con Papà (1982) e Troppo Forte (1986).

Nonostate la spiccata comicità dei suoi film, Verdone riesce sempre a cogliere i momenti salienti e tristi della vita , raccontandoli con semplicità e profondità. Come ad esempio nella già citata pellicola "In viaggio con Papà", in cui tra battute e scene esilaranti viene messo in evidenza il disagio vissuto da Cristiano (Verdone) nell'accettare le dure verità dell'essere adulti e ritrovandosi con un padre moralmente, socialmente e finanziariamente diverso da lui.

In Troppo Forte Albertone interpreta un ruolo minore, ma la comicità di Verdone é dilagante sin dalla prima scena del flipper ambientata in un bar di Roma:

"Lavori troppo de polso e usi male l'avambraccio.Permetti!"

Alberto sordi e Carlo Verdone in Troppo Forte. Il Racconto di Oscar in Rodesia... la Palude del Caimano

Molte scene dei suoi film degli anni '80 sono divetate dei cult, come l'ormai famoso discorso di Mario Brega nel film "Borotalco", in cui Verdone (Sergio) viene intimato a rispettare le proprie responsabilità coniugali:

Il balletto di Verdone e De Sica in "Borotalco"

Acqua e sapone

Verdone Sora Lella e Fabrizio Bracconeri

Un sacco Bello

Bianco Rosso e Verdone con Mario Brega e la Sora Lella

Terremoto a Trastevere - Rai

Per ogni informazione visitate i seguenti siti:

Sito ufficiale carloverdone.it

Verdone wikipedia

 


 

Gabriella Ferri

Gabriella Ferri (18 settembre 1942 Roma - 3 aprile 2004) storica cantante romana del Rione Parione (Campo de' Fiori).

La pellicola in cui la Ferri canta alcuni brani é "Remo e Romolo (storia di due figli di una lupa)" del 1976, di Mario Castellacci, Pier Francesco Pingitore e con Enrico Montesano (nella parte di Remo), Maria Grazia Buccella, Maurizio Arena, Oreste Lionello e Pippo Franco (nella Parte di Romolo).

Il film é una parodia sulla storica leggenda della fondazione di Roma, raccontata a suon di stornelli e di classiche battute del cinema comico italiano di quegli anni.

 

La leggenda sulla nascita di Roma narra che Faustolo trovò Romolo e Remo allattati da una lupa nella zona paludosa del Velabrum. Nel film invece la lupa, interpretata dalla Ferri, altro non è che una povera prostituta che si ritroverà a dover allevare i due fratelli. In questo video è possibile anche ascoltare l'interpretazione di Gabriella Ferri de "La società dei Magnaccioni" e de "la Stornellata Romana" che accompagna i titoli di coda del film.

Tutti al Mare

Quanto sei bella Roma

Remedios

Tra le diverse canzoni in lingua spagnola eseguite dalla Ferri troviamo "Remedios", riportata al successo dal regista Ozpetek che l'ha utilizzata per il film Saturno Contro del 2007.

Per approfondimenti:

Gabriella Ferri Wikipedia

 


 

Gigi Proietti

Luigi Proietti nato a Roma il 2 novembre 1940.
Attore, musicista, regista, doppiatore, direttore artistico, cantante... lo storico One Man Show romano sempre presente nel panorama artistico nazionale. Tra le sue pellicole più famose ricordiamo:

"Brancaleone alle Crociate" (1970) con Vittorio Gassman
"Meo Patacca" (1972)
"La Tosca" (1973) con Monica Vitti
"Febbre da cavallo" (1974)

Di seguito inseriamo alcuni dei suoi video più visti e alcuni tra gli spettacoli storici che hanno contribuito a creare l'immagine dell'artista Proietti che tutti conosciamo.

A me gli occhi please - prima parte

Seconda Parte

A me gli occhi please 2000 - Il vecchietto delle favole

Pietro Ammicca

Nina si voi dormite

Gigi Proietti recita Trilussa

I sette Re di Roma - Tarquinio il Superbo

I sette Re di Roma - Tullo Ostilio

Per ogni informazione su Gigi Proietti vi rimandiamo alla scheda presente su wikipedia

 


 

Mario Brega

Mario Brega (5 marzo 1923 Roma – 23 luglio 1994) ricordato soprattutto per le scene comiche nei film di Verdone, ha anche ricoperto ruoli da cattivo, come il sergente Wallace ne "il Buono, il brutto e il cattivo" di Sergio Leone.

L'incontro professionale tra Brega e Verdone avviene a casa di Sergio Leone nel rione Trastevere (nei pressi di Santa Maria). Il ricordo di quel fatto viene raccontato da Verdone con affetto durante lo speciale sul cinema realizzato per i canali Sky. Consigliamo di vedere il video:

 

 

Altro fatto entrato nella leggenda e raccontato direttamente da Mario Brega é la scazzottata con Gordon Scott durante le riprese di "Buffalo Bill, l'eroe del far west"

Dalla trasmissione Stracult una parte dello speciale su Mario Brega. Un contributo importante per conoscere questo personaggio:

Parte1

Parte 2

Parte 3

Per altri approfondimenti guarda la scheda di Mario Brega su wikipedia

 


 

Monica Vitti

Maria Luisa Ceciarelli, in arte Monica Vitti, nata a Roma il 3 novembre 1931, è una delle più grandi attrici italiane, se non la migliore, di origine romana, ricordata soprattutto per il suo fascino, la sua femminilità, le sue gambe e una voce unica che ha ammaliato spettatori di diverse generazioni.

 

Restano nel cuore le scene con l'amico Alberto sordi, con cui ha lavorato in diverse pellicole, tra cui ricordiamo:

"Amore mio aiutami" (1969)
"Le coppie" (1970)
"Polvere di Stelle" (1973)
"Io so che tu sai che io so" (1982)

Polvere di Stelle

 

Amore mio aiutami

Io so che tu sai che io so

 

Le sue straordinarie capacità di attrice le permettevano di spaziare dal genere comico a quello drammatico, mantenendo sempre uno stile unico e una forza comunicativa impossibile da replicare.
Da ricordare anche altri intramontabili film della Vitti:


"La ragazza con la pistola" (1968)
"Dramma della Gelosia - Tutti i particolari in cronaca" (1970)
"Teresa la ladra" (1973)
"La Tosca" (1973) con Gigi Proietti
"Basta che non si sappia in giro" (1976) con Nino Manfredi

Mille e una Monica - Prima parte

Seconda parte

Dramma della Gelosia

Per approfondimenti:

Wikipedia Monica Vitti

 


 

Nino Manfredi

Nino (vero nome Saturnino) Manfredi (22 marzo 1921 Castro dei Volsci – 4 giugno 2004 Roma)
Manfredi ha recitato in più di ottanta film, ricoprendo quasi sempre ruoli di una certa importanza e spaziando dal comico al drammatico. Tra le pellicole più famose ricordiamo:

"Nell'anno del Signore" del 1963,
"Riusciranno i nostri eroi a ritrovare l'amico misteriosamente scomparso in Africa?" (1968) con Alberto Sordi
"Le avventure di Pinocchio" del 1972,
"Trastevere" 1972
"Girolimoni il mostro di Roma" (1972)
"Grandi Magazzini" (1986).

Ma negli anni '80 Manfredi entrava nelle case italiane con il suo intramontabile tormentone:

"Più lo mandi giù e più te tira su ..."

e qualche hanno più tardi invece inserirà una nuova battuta:

"Il caffè è un piacere, se non è buono che piacere è?"

Di seguito alcuni video di questo straordinario personaggio romano:

Affaccete Nunziata

Testa o Croce

In nome del Papa Re

..Io so' romano eccellenza, ma a tempo perso so' Italiano... In nome del Popolo Sovrano

Nell'Anno del Signore con Alberto Sordi

 

Per approfondimenti guarda la scheda di Nino Manfredi su wikipedia

 

I migliori stornelli romani
Interpreti e canzoni di Trastevere e di Roma
Video e melodie trasteverine

TRASTEVERE.tv 2015 - info@trastevere.tv